emanuelson-roma-682x380

Si è tenuta oggi a Trigoria la conferenza stampa del nuovo terzino sinistro della Roma Urby Emanuelson, accompagnato dal CEO Italo Zanzi. L’Olandese ha scelto, per la sua nuova avventura giallorossa, la maglia numero 82.

E’ il secondo giorno di lavoro, qual è stato l’impatto con i compagni?‏

Sono contento di come lavora il gruppo, mi hanno aiutato bene, è stato un allenamento normale il primo fisico e sono contento‏

C’è un ruolo che preferisci?

Difficile, tante volte anche nel Milan ho giocato in posizioni diverse. L’importante è aiutare la squadra. In questo momento penso di fare il terzino sinistro

Quanto sposta l’addio di Conte alla Juventus. Com’è Allegri come allenatore?

Ho lavorato con Allegri è un bravo allenatore, è simpatico. In bocca al lupo a Massimiliano

Domanda per Zanzi: La Roma ha preso Iturbe? 

“Non parliamo di mercato”

Con Iturbe la Roma diventa la favorita per lo scudetto?

E’ un buon giocatore, mi piace. Ancora non è un giocatore della Roma quindi bisogna aspettare. Ho sentito il direttore, l’importante per questa stagione è vincere e lo abbiamo detto sin dalla prima volta che abbiamo parlato, anche con il Mister. Questo vogliono i tifosi, siamo qui per vincere e prenderci lo Scudetto

Cosa ti ha convinto ad accettare l’offerta della Roma?

Quando ho parlato con il direttore lui mi ha detto che dobbiamo vincere questo campionato, lui vuole una squadra forte, noi abbiamo una buona squadra, proviamo a vincere il campionato e questo è importante per me, penso di poter aiutare la squadra‏.

Pensa di aver dato quanto pensava di poter dare al campionato italiano? Al Milan non è riuscito a dare il massimo?

Ho fatto bene al Milan, l’ultimo anno era un po’ difficile con la società e l’allenatore. Per questo sono venuto qua per dimostrare che sono un bravo giocatore

Domanda per il CEO Zanzi: La Roma sta già superando la Juve?

Per noi  è più importante la nostra squadra, la Roma. Non pensiamo agli altri. Dobbiamo fare la squadra più forte possibile, ogni giorno lavoriamo per questo. Seguiamo la nostra linea, crediamo molto nel direttore sportivo, nell’allenatore e vogliamo fare felici i nostri tifosi

Come vedi il dualismo con Ashley Cole?

Penso che sia una cosa buona per la squadra. Il direttore mi ha detto da subito di voler prendere un altro terzino sinistro.