Il Tornatora

Ecco la delibera anti stadio

di Redazione

Una commissione, riunita di tutto punto, per dirsi quanto è brutto questo stadio e che danno sarebbe costruirlo. C’era Paolo Berdini, ex assessore all’Urbanistica, c’era il Comitato Salviamo Tor di Valle dal Cemento, c’era il Tavolo della Libera Urbanistica di Sanvitto, anche lui ex cinquestelle. Infine c’era Italia Nostra, Federsupporter e Cristina Grancio, un’altra epurata dal MoVimento proprio per le sue posizioni anti-stadio. Infine, c’era anche Stefano Fassina, consigliere comunale e deputato. Il motivo di questo incontro? Presentare una delibera che annulli le due delibere precedenti – Raggi 2017 e Marino 2014 – che certificano il pubblico interesse dell’impianto. Ma la proposta, come scrive Il Tempo, non tiene conto dei tempi burocratici: per annullare una delibera possono passare al massimo 18 mesi, mentre dalla certificazione del pubblico interesse da parte dell’amministrazione Raggi sono già passati 21 mesi.