Il Tornatora

E’ l’ultimo giorno per le plusvalenze. La Roma sorride con un +58

di Redazione

Al 30 giugno, se non succedono colpi di scena tra Manolas e il Napoli, la Roma avrà sistemato i conti. Da domani si apre una nuova stagione economica che prevede il crollo dei ricavi senza la Champions League, ma almeno i giallorossi potranno investire con una certa libertà sapendo che, eventuali cessioni, porterebbero altro liquido. Lo scambio tra Luca Pellegrini e Spinazzola è stato determinante per ridurre le perdite di gestione a parametri accettabili. L’ultimo colpo, quello che porta Gerson alla Dinamo Mosca, è irrilevante in termini di plusvalenze, ma fa incassare soldi alla Roma. Lo stesso varrà per Defrel e una situazione simile c’è stata per il giovane Romagnoli e Ponce. L’altra pedina preziosa per il bilancio può essere Dzeko che è stato quasi completamente ammortato e il suo cartellino risulta a bilancio a meno di 6 milioni di euro. Quasi lo stesso valore ce l’ha El Shaarawy, genererà plusvalenza con ogni offerta superiore ai 4 milioni di euro. Lo riporta il Corriere dello Sport.