Il Messaggero (G.M.Cipolla) – Non c’è ancora alcuna fila di fan e tifosi in via Tiburtina. E nella Capitale quasi nessuno sa cosa succederà a tarda sera. L’aria è quella natalizia, ma il regalo più bello per chi ama lo sport è sicuramente la possibilità di incontrare il proprio idolo del calcio. Agli Studios si fa festa e c’è grande attesa per i calciatori della Magica Roma che, per brindare al Natale, si sono ritrovati ad un party blindatissimo ed esclusivo con uno scopo charity a favore della Onlus Roma Cares.
Ai cancelli la sicurezza non lascia passare nessuno, ma ecco arrivare le prime star del pallone e i dirigenti. Ma non solo. Dai vetri scuri delle macchine, con mise eleganti da gala dinner, si riconoscono il dg Mauro Baldissoni, Antonello Venditti (che fa il bagno di flash), gli attori Marco Giallini e Max Giusti, il direttore sportivo Monchi e Giorgio Meneschincheri.

Arrivano i campioni Daniele De Rossi, Stephan El Shaarawy, Alessandro Florenzi, Kevin Strootman, Leandro Castan, Kostas Manolas, Lukasz Skorupski, Luca e Lorenzo Pellegrini, Radja Nainggolan, Patrick Schick. Si attendono il resto della squadra e l’allenatore Eusebio Di Francesco. Qualcuno prova a fotografare Francesco Totti alla guida. Mission quasi impossible causa finestrini oscurati. Mentre sfilano le auto come in una sontuosa cerimonia, all’interno degli Studios tutto è pronto per il Christmas party per pochi eletti. Tra gli spazi degli studi televisivi e cinematografici il cin cin è d’obbligo. Le famiglie in preda allo shopping natalizio si fermano ad osservare la scena dell’arrivo. Tante foto, bodyguard piantonati e transenne per non far entrare chi prova a fermare i calciatori in macchina. Per tutti resta però il ricordo di una serata al freddo ma Magica.