Il Tornatora

Dzeko dice sì solo all’Inter, ma serve l’accordo con la Roma

di Redazione

Edin Dzeko spera di poter partire per le vacanze estive, il 12 giugno, con la certezza di indossare la maglia dell’Inter la prossima stagione. In questo momento però la priorità della Roma è l’allenatore e non ha di certo fretta di vendere il suo centravanti titolare. Per il momento il bosniaco ha un accordo di massima con i nerazzurri, dai quali percepirebbe più di 4 milioni a stagione per tre anni. La Roma, nonostante voglia prima un giudizio del nuovo tecnico sul giocatore, vorrebbe chiudere eventualmente l’affare entro il 30 giugno, per inserire la plusvalenza in questo bilancio. Il club di Suning inizierà con un’offerta di 10 milioni più bonus, consapevole che i giallorossi ne chiederanno il doppio. Non è da escludere che venga inserito l’argentino Colidio nella trattativa, mentre non c’è possibilità che parta per la Capitale il portiere Radu, erede designato di Handanovic. Lo scrive il Corriere dello Sport.