Il Tempo (A.Serafini) – Regolare il gol del momentaneo pareggio di El Shaarawy, tenuto in gioco dall’intera difesa del Chievo. Ininfluente la posizione di Dzeko, che si disinteressa del pallone correndo verso il centrocampo. Qualche dubbio in più sul raddoppio del «Faraone», nonostante la difficoltà della chiamata sull’incrocio di pochi centimetri. Netta posizione di fuorigioco invece sul tocco che lancia Inglese verso il 3-5 finale. Anche se i contatti non mancano, Damato preferisce utilizzare il metro inglese, fischiando soltanto lo stretto indispensabile. Corretto il cartellino giallo a Radovanovic per fallo su El Shaarawy.