Diritti TV, Lega Serie A avanti con MediaPro ma servono 186 milioni entro 48 ore

di Redazione

La Lega di Serie A va avanti con Mediapro ma con riserbo. Durante l’assemblea di quest’oggi sono state effettuate due votazioni riguardo il capitolo relativo ai diritti televisivi per la prossima stagione. Come riportato da Ansa, con 14 voti su 17 è stata approvata la delibera in cui vengono definite insufficienti le garanzie bancarie consegnate dal colosso spagnolo, tuttavia non è passata per un solo voto la mozione per risolvere immediatamente il contratto con la società di Jaume Roures. La Lega ha però chiesto agli spagnoli un bonifico da 186 milioni come garanzia entro 48 ore e 200 milioni entro il primo luglio come prima rata. Inoltre, specifica Adnkronos, durante l’assemblea è arrivata una mail certificata nella quale veniva spiegato che nelle prossime 48 ore il cda di MediaPro si sarebbe riunito per autorizzare il pagamento dei 186 milioni di garanzia e quello dei 200 milioni della prima rata. I club della massima serie si riuniranno domani mattina, sempre in Via Rosellini a Milano.