Il Tornatora

Diritti tv atto II: la Lega vede Sky e altri 2 operatori

di Redazione

Il clima in assemblea di Lega, rispetto a giorni scorsi, si è notevolmente rasserenato. Ora il mood è quel del «Veniamoci
incontro». I broadcaster si stanno presentando di fronte ai club per provare a strappargli il fatidico si, tuttavia senza avvicinare la cifra offerta ai tempi da MediaPro e quindi senza fortuna. Per cercare di racimolare il più possibile però, scrive La Gazzetta dello Sport, la Lega deve riuscire a coinvolgere più soggetti possibili vendendo anche prodotto per prodotto. Intanto, mentre proseguono i colloqui con Sky, MediaPro sembra non voler arrendersi: l’idea  quella di citare in appello i club, ma c’è anche l’ipotesi di una separazione consensuale. Entro mercoledì mattina devono arrivare le offerte definitive, in serata si spera di aggiudicare i pacchetti.