Direzione di gara vergognosa. Tutto in diretta mondiale

di Redazione

Gli arbitri della Uefa devono avere qualche conto aperto con la Roma o l’Italia. Una vergogna in diretta mondiale quella che va in scena al Do Dragao. Il bello del calcio, rovinato dal brutto: la decisione di una persona, anzi ormai un gruppo di arbitri divisi tra campo e video, che decidono di utilizzare a senso unico la Var appena introdotta dalla Uefa. La Roma è furiosa, distrutta, a pezzi. Aveva già problemi ed altri tre infortunati da gestire, più un allenatore ormai spacciato, e deve assorbire anche quest’altro schiaffo dall’Uefa. Come se non bastasse tutto quello già subito l’anno scorso nella doppia semifinale col Liverpool, oppure a Barcellona. Cakir e Marciniak non evocavano già felici ricordi, ora sono di diritto dentro la collezione di “esecutori” della Roma. Che come farà a rialzarsi da questa botta, non si sa. Lo riporta Il Tempo.