Difesa a 4 o a 3. I dubbi di Di Francesco per poter rivivere una notte epica

di Redazione

In occasione della gara di questa sera contro il Porto, Di Francesco sta valutando l’idea di uno stravolgimento tattico. Il tecnico sa bene che potrebbe essere l’ultima sulla panchina della Roma e per l’occasione sta studiando una soluzione in grado di sorprendere anche il Porto: il ritorno alla difesa a tre. Non ha timore ad ammettere, però, in conferenza stampa che “servirà una grande partita difensiva”. La chiave potrebbe essere la posizione di Zaniolo, pronto a farsi in tre: esterno alto a destra nel 4-3-3, trequartista nel 4-2-3-1, mezzala nell’ipotesi di virare a sorpresa sul 3-5-2. Lo scrive La Repubblica.