Diawara è un giocatore fortemente voluto dalla Roma“. Queste le parole di Morgan De Sanctis, braccio destro di Petrachi che in questo momento ha delegato a lui tutte le conferenze stampa, anche quelle di Mancini e Veretout. Il guineano è sintetico nelle risposte ma mostra grande motivazione: “Non sono venuto prima alla Roma perché era la volontà di Dio. Non importa, ora sono motivato e voglio fare bene e l’importante è che sono qua“. Intanto la Roma ha fissato un’altra amichevole a Perugia. Dopo quella del 31 luglio contro la squadra di casa, il 7 agosto arriverà l’Athletic Bilbao, arrivato ottavo nell’ultima Liga. Lo riporta Il Tempo.