Di Mariano, il giallorosso nel destino. E quella playstation venduta per inseguire un sogno…

A.S.Roma_Francesco_DiMariano

GIANLUCADIMARZIO.COM (R. GATTO) – Tutto, pur di inseguire un sogno. Quel sogno. Quel pallone che sin da piccolo ha fatto parte della sua vita. Francesco Di Mariano ora delizia la Roma. Lui, nipote diretto di Totò Schillaci anche se “non ama sentirselo dire“, sussurra chi lo conosce bene. Ieri un altro gol, l’ennesimo al Torneo di Viareggio contro il Bologna. Il giallorosso nel destino. Prima, infatti, il Lecce. Ciccio, lo chiamavano da piccolo nella sua Palermo. Quartiere Borgo Nuovo, dove i sogni si intrecciano con la realtà.

Le qualità ci sono, “il ragazzo si farà”. Dicevano. Classe 1996, mancino e fantasista. Visione di gioco e furbizia forse anche più degli altri. Tenacia, soprattutto. Come quando decise di vendere la playstation per comprare il primo paio di scarpe da calcio. Era quello il sogno da inseguire, andando anche controcorrente con i ragazzi della sua età. Stare con i più grandi gli è sempre piaciuto, dote naturale. Lui, un ’96 che si allenava e giocava con i ’94. Prima gli occhi del Palermo, poi quelli della Lazio. Niente da fare, trattative non concluse. Ad inizio stagione 2009/2010, Di Mariano parte in ritiro sotto età con i Giovanissimi Nazionali del Milan, ma la trattativa con i rossoneri non si concretizza per diverse ragioni tra cui la distanza geografica tra Palermo e Milano. E così segna a raffica, ma nella sua città. Poi, un giorno, squilla il telefono. Dall’altra parte della cornetta il Lecce. “Ma davvero?“, si chiede stupito. Sì, tutto vero. Valigia e via, pronto per continuare a stupire. Il resto è storia recente. Di Mariano è uno degli assoluti protagonisti dei Giovanissimi Nazionali salentini con i quali, oltre a disputare un campionato da titolare, mette a segno la bellezza di 15 reti. Se ne accorge la Roma, furba e sveglia. Proprio come lui. E nel 2012, il giallorosso nel destino. Da Lecce a Roma, fino al… Viareggio. Quel torneo, passaggio fondamentale per inseguire quel sogno iniziato in un quartiere della sua Palermo…

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Costi, appartenenza e prima squadra: da Milanese a Tripi, i talenti in vetrina

0
La Gazzetta Dello Sport (M.Cecchini, C.Zucchelli) - La faccia del futuro ha il volto antico...

Calafiori-Dragusin, due rinnovi da big

0
La Gazzetta Dello Sport (C.Laudisa) - Quella maglia roteata da Riccardo Calafiori all’Olimpico è lo spot più bello di una settimana felice....

Il WWF e lo stadio: il Flaminio ipotesi da sostenere

0
Il Corriere Della Sera (A.Flipa) - Lo stadio della Roma è stato ipotizzato in un...

Roma e Lazio imbattute in Europa: seconda volta nella storia

0
Il Corriere Della Sera (M.Perrone) - Roma e Lazio imbattute in Europa. A dicembre, dopo...

Veretout, Smalling e Mancini: ancora differenziato

0
Il Corriere della Sera (G.Piacentini) - Chi farà coppia con Pellegrini in mezzo al campo...

Calafiori “blindato”: il ritorno dei romani romanisti

0
Il Corriere Della Sera (L.Valdiserri) - Adesso si sono accorti in tanti di lui, dopo...

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 9 7 2 0 21 23
2 Inter Milan 9 5 3 1 23 18
3 Sassuolo 9 5 3 1 20 18
4 Juventus 9 4 5 0 18 17
5 SSC Napoli 9 6 0 3 20 17
6 Roma 9 5 2 2 19 17
7 Hellas Verona 9 4 3 2 12 15
8 Atalanta 9 4 2 3 18 14
9 Lazio 9 4 2 3 14 14
10 Bologna 9 4 0 5 14 12
11 Sampdoria 9 3 2 4 14 11
12 Cagliari 9 3 2 4 16 11
13 Udinese 9 3 1 5 10 10
14 Spezia 9 2 4 3 13 10
15 Benevento 9 3 1 5 12 10
16 Parma 9 2 3 4 10 9
17 Fiorentina 9 2 2 5 10 8
18 Torino 9 1 3 5 16 6
19 Genoa 9 1 2 6 8 5
20 Crotone 9 0 2 7 6 2