Il Tornatora

Di Francesco voleva due giocatori per ruolo ma Monchi…

di Redazione

Di Francesco ha letto con una certa incredulità le parole velate di critica arrivate dalla Roma a proposito degli infortuni e della preparazione atletica. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, Eusebio è sempre stato un amante del lavoro sul “campo”, molta tattica con il pallone e poca corsa a secco. Fin dai primi giorni ha voluto gestire la preparazione atletica visto che il suo calcio è molto dispendioso. Dal Sassuolo alla Roma ai vari d.s. ha sempre chiesto di avere una rosa formata da 22 giocatori, se non di più. Quindi almeno due giocatori per ruolo, soprattutto in attacco. Per sua sfortuna le difficoltà incontrate sul mercato da Monchi hanno impedito di acquistare un’ala destra che potesse affiancare Under: furono vicini Mahrez e Malcom, ma poi nessuno dei due arrivò a Trigoria.