Delneri: “Non possiamo pensare di andare a Roma e calarci i pantaloni. Sarà una partita in cui non avremo nulla da perdere”

Del-neri

Luigi Delneri, mister del Verona, è intervenuto in conferenza stampa pre Roma-Verona. Queste le sue parole:

Il cambio di allenatore porterà nell’ambiente entusiasmo che mancava in questo momento. Non possiamo pensare di poter andare a Roma e calarci i pantaloni, sarà una squadra giusta, dinamica, che crede in quello che fa“.

Credete nella salvezza?
Bisogna credere nelle prestazioni, dipende da tante cose. La squadra ha atteggiamenti non da ultima in classifica, produce molto. Non c’è un’equazione esatta, magari fai gol con un tiro sbilenco e ora è tutto più complicato. La squadra è motivata a fare il suo dovere fino in fondo, ci deve essere un rapporto di rispetto con la tifoseria“.

Rebic?
Attaccante di profondità che non avevamo, giocatore che sta bene, ha giocato in coppa e campionato con la Fiorentina, non ha bisogno di allenamento“.

Carattere?
I ragazzi lo hanno. Sarà una partita in cui non avremo nulla da perdere, ma siamo abituati a giocare la partita. La squadra ha bisogno di stimoli, sarà una squadra di buona tecnica, che possa fare la partita e giocarsela“.

Le parole di Setti?
Vogliono dire che il tuo comportamento è giusto, la nostravoglia di far calcio è importante. Il presidente lo ha capito, col direttore siamo d’accordo. Ho un rapporto di grande stima e fiducia. Questa è una società dove tutti vorrebbero venire, spero un domani di avere la possibilità di lavorarci a lungo. Il futuro non sai mai cosa possa produrre. Se c’è la possibilità, perché non continuare?“.

 

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A