Conti al vertice, De Rossi Sr. resta in Primavera

Il papà di Daniele verso un anno in più in panchina. Under 18: in ascesa il turco Tanrivermis

di Redazione

La Gazzetta Dello Sport (C.Zucchelli) – La rivoluzione prevista è destinata ad essere rimandata almeno di un altro anno. Nelle intenzioni della Roma, questa sarebbe dovuta essere l’ultima stagione di Alberto De Rossi sulla panchina della Primavera, pronto a lavorare come dirigente insieme a Petrachi, De Sanctis, Zubiria e Bruno Conti. L’emergenza Coronavirus però ha rimesso tutto in discussione e il club è pronto a far firmare un altro anno di contratto all’allenatore che con ogni probabilità accetterà. Qualche cambiamento invece potrebbe esserci alla guida dell’Under 18 dove adesso c’è Toti, ma il turco Tanrivermis è dato in grande ascesa. Per quanto riguarda i giocatori invece la rivoluzione è già iniziata, puntando a formare in casa giocatori giocatori da vendere per fare cassa ma che possano essere anche un serbatoio importante per la prima squadra. A Fonseca piace Bouah, mentre Calafiori e Riccardi potrebbero andare in prestito.