Il Tornatora

De Rossi: “Io nemico di Totti? Tutto falso…”

di Redazione

Daniele De Rossi esce dal silenzio dopo l’articolo di Repubblica che lo accusa di essere promotore di una fronda contro gli ex Monchi e Di Francesco e il suo amico Totti: “Scrivere che il sottoscritto, insieme ad altri straordinari e leali professionisti che hanno dato il cuore per la maglia della Roma, abbia posto in essere quei comportamenti è stato semplicemente ridicolo, oltre che spudoratamente falso“, dice in una nota affidata all’Ansa. Prosegue sullo storico numero 10: “Non è la prima volta che che vengono gettate ombre sull’amicizia tra me e Francesco. Vi dico: impegnatevi di più che così non basta...“. Lo scrive Il Messaggero.