Il Tornatora

Cristante: «Responsabilità nostra»

di Redazione

La Roma si lamenta con Rocchi a fine partita. Bryan Cristante, invece, lascia stare l’arbitro: «La responsabilità è nostra in primi. Le cose sono tante, non è mandando via una o due persone che si cambia una stagione intera. Non riusciamo a dare continuità ai risultati, siamo in difficoltà ora e non riusciamo a esprimerci come vorremmo. Poi ci viene anche qualche episodio contro come il rigore, così diventa tutto più difficile. Da quello che si vede dalle immagini non c’è, ma noi ci abbiamo messo del nostro. Non è una questione di moduli o di singoli. Bisogna ritrovare una quadratura di squadra per questo finale di stagione. Dobbiamo entrare con una mentalità diversa, parte tutto da lì». Lo riporta Il Messaggero.