Il Tornatora

Così il ds ha venduto Sabatini, 233 milioni e avanti gli altri

di Redazione

Ciò che ha fatto Monchi in 15 mesi è molto particolare. Non gli piaceva la Roma che ha trovato, ne voleva un’altra, modellata su di lui, appoggiata sulle sue idee. Così in pochi mesi Monchi ha smontato l’ultima versione della squadra che Walter Sabatini aveva fatto e disfatto più volte, sostituendola con la propria. Quella dello spagnolo vuole essere una rosa a lunga scadenza, fermo restando che se poi qualcuno acquista valore si ascolteranno le offerte. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, cedendo le pietre angolari della vecchia gestione Monchi ha messo insieme 233 milioni. Se fruttano tutti i bonus previsti dai contratti farciti di pop-up in ogni pagina, i milioni possono arrivare a 260. Grazie alle partenze di Rudiger, Paredes, Salah, Nainggolan, Emerson Palmieri e Alisson il bilancio non piange più.