Coronavirus, possibile nuovo lockdown in due città tedesche scelte per le Finale Eight di Europa League

A Guetersloh, 80 km da Dortmund e Gelsenkirchen, è partito un nuovo focolaio di Covid-19, con oltre mille casi registrati

di Redazione

Corriere.it (P. Valentino) – L’Europa è ripartita, dopo mesi di lockdown nei vari paesi, ma l’ombra di una nuova risalita dei contagi mette ancora paura al Vecchio Continente. È il caso della Renania Settentrionale-Vestfalia, regione tedesca nella quale è sorto un nuovo focolaio di Covid-19, di preciso a Guetersloh, dove sono stati trovati più di mille nuovi casi partiti dal più grande mattatoio europeo. Armin Laschet, ministro del Land tedesco, non ha escluso la possibilità di far tornare lo Stato federale in quarantena. Questo allarme preoccupa anche il mondo del calcio e interessa, in qualche modo, anche Roma ed Inter. A circa 80 km dal focolaio, infatti, ci sono Dortmund e Gelsenkirchen, due città selezionate dall’UEFA come sedi per la Final Eight di Europa League.