Confermata la difesa a tre. Dubbio Maicon

spalletti roma maicon

Il Tempo (E.Menghi) – Cambia lo spessore dell’avversario, ma non cambia la Roma. Spalletti insiste sul 3-4-2-1 per il derby con il Frosinone, ieri ha lavorato perlopiù sulla tattica e ha dato le prime istruzioni anche ad El Shaarawy, che potrebbe trovare subito spazio in squadra, magari a gara in corso. Si è visto a Torino come i giallorossi abbiano bisogno di forze fresche dalla panchina: Salah non sta rendendo al massimo, Iago Falque non è stato utilizzato contro la Juventus perché il ginocchio continua a dargli fastidio e sta seguendo un programma personalizzato per non sforzarlo. Se lo spagnolo convive con questo problema da settembre, Maicon lo fa dai tempi dell’Inter. Il brasiliano continua gli allenamenti in solitaria, corre in campo e prova il recupero, difficile, per sabato. Ci sarà, invece, Florenzi, che ha preso una botta alla caviglia e si sta gestendo, ma dovrebbe essere regolarmente sulla fascia destra contro i ciociari. Non vanno bene, ma non per motivi fisici, le cose a Dzeko, ma Spalletti non ha intenzione di privarsi del suo centravanti e dovrebbe mandare ancora in panchina Totti, apparso lontano dalla forma migliore nei 20 minuti con il Milan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A