Con quella faccia da straniero

Corriere della Sera (S.Agresti) – È un derby per stranieri. Forse normale nel calcio di oggi, molto meno scontato per le sfide tra Lazio e Roma, nelle quali gli italiani – e perfino la romanità – sono sempre stati considerati un valore.

C’erano una volta, nemmeno troppo tempo fa, Totti e Di Canio. Domani sera solo il giallorosso Pellegrini avrà scritto sulla carta d’identità: nato a Roma. E appena altri cinque calciatori saranno italiani: Acerbi, Lazzari e Immobile da una parte; Spinazzola e Mancini, oltre al vicecapitano, dall’altra.

La Lazio ormai da tempo ha preso la strada del mercato estero. Anche negli ultimi quattro derby i biancocelesti “fatti in casa” erano pochi. La Roma, al contrario, ha sempre avuto una forte connotazione azzurra: nei due derby della scorsa stagione Fonseca ha giocato con cinque italiani, mentre nel campionato precedente Di Francesco ne ha schierati una volta quattro e l’altra addirittura sei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 19 13 4 2 39 43
2 Inter Milan 19 12 5 2 45 41
3 Roma 19 11 4 4 41 37
4 Atalanta 19 10 6 3 44 36
5 SSC Napoli 17 11 1 5 40 34
6 Juventus 17 9 6 2 35 33
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 18 8 6 4 31 30
9 Hellas Verona 18 7 6 5 22 27
10 Sampdoria 18 7 2 9 28 23
11 Benevento 19 6 4 9 23 22
12 Bologna 18 5 5 8 24 20
13 Fiorentina 18 4 6 8 18 18
14 Udinese 19 4 6 9 20 18
15 Spezia 19 4 6 9 26 18
16 Genoa 18 3 6 9 18 15
17 Cagliari 18 3 5 10 23 14
18 Torino 19 2 8 9 28 14
19 Parma 18 2 7 9 14 13
20 Crotone 18 3 3 12 21 12