Super Zaniolo schianta il Porto, ma la Curva Sud è dura con Kolarov

di Redazione

La Roma dopo due mesi torna a giocare la Champions League e questa volta viene trascinata da un super Nicolò Zaniolo. La sua doppietta però non regala ancora i quarti di finale ai giallorossi, perché il Porto è riuscito a segnare un gol con Adrian Lopez. Il 6 marzo sarà fondamentale ripetere una gara come quella di ieri sera. Come riporta La Repubblica, con quasi 52mila spettatori all’Olimpico bisogna registrare la tregua parziale della contestazione della Curva Sud per aiutare la squadra in una serata importante. Molti tifosi però non vogliono sotterrare l’ascia di guerra con Kolarov. Le parole in difesa del serbo in conferenza stampa di De Rossi non sono bastate e nel primo tempo è stato esposto uno striscione molto pesante: “Kolarov bastardo!“. Inoltre l’ex City è stato il bersaglio principale di numerosi cori. Al momento è complicato immaginare una pace tra le parti, i rapporti continuano ad essere sempre molto tesi.