Con la partenza di Nainggolan, Manolas e Strootman restano i pezzi pregiati della Roma. Ufficialmente, scrive il Corriere dello Sport, i due non sono sul mercato ma se arrivasse l’offerta giusta potrebbero partire. Scenario più complicato per Manolas, che ha una clausola da 36 milioni ma ha già ribadito di essersi legato molto alla causa giallorossa e di non volerla lasciare. Qualche dubbio in più su Strootman, che con gli arrivi di Cristante e Pastore potrebbe veder ridotto il proprio minutaggio e fronte di un contratto fino al 2022 la Roma potrebbe ascoltare eventuali offerte. Anche in questo caso però il giocatore non ha intenzione di muoversi e con il passare dell’estate le possibilità di una sua partenza si riducono sempre di più.