Cataldi: “E’ una partita particolare per me, vogliamo dare il massimo. Con Strootman è una cosa finita”

Danilo Cataldi, centrocampista del Benevento, prima della gara di campionato contro la Roma ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole:

CATALDI A MEDIASET

Arriva un’altra big dopo il Napoli…
Affrontiamo un’altra grande squadra, abbiamo messo da parte la brutta prestazione fatta a Napoli. Vogliamo dare il massimo per riscattarci dopo quanto successo.

Ritrovi Strootman, è un derby?
Sì, è una partita un po’ particolare ovviamente avendo fatto tanti anni nel settore giovanile e qualche anno in prima squadra. Con Strootman è una cosa finita là.

Hai chiarito con lui?
No, ma sono cose che nei derby succedono. Poteva essere gestita meglio dal direttore di gara. Sono cose passate e andate.

Vi mancano tre centrali di difesa, è emergenza…
Quando si affrontano queste squadre con determinati giocatori è sempre difficile. Abbiamo un po’ di emergenza ma non vogliamo trovare alibi. Facciamo la nostra partita e cerchiamo di farla al meglio.

CATALDI A SKY

Il 6-0 col Napoli vi fa perdere certezze?
Potrebbe ma cercheremo di non pensarci. Partita ormai passata, abbiamo fatto una brutta figura perchè non siamo una squadra che può subire sei gol. Cercheremo di fare una grande partita.

Hai più sentito Strootman dopo l’episodio del derby?
Penso che sia finita lì. Nei derby succede, è una cosa particolare ma sono cose che capitano in una partita tesa e che sappiamo quanto vale per la capitale.

Ritrovi Pellegrini?
Lorenzo è un amico al di là della maglia che indossa. E’ una brava persona e un grande calciatore, diventerà il futuro della nazionale. Spero che faccia bene, a partire dalla prossima…

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A