Castellitto jr è Totti, set al teatro Marcello

Seconda settimana di riprese per la serie tv dedicata agli ultimi due anni di carriera di Totti

di Redazione

Il Messaggero (L. Larcan) – T-shirt e bermuda, qualche jeans lungo, fazzoletti in testa, scarpe da ginnastica rigorose. Le comparse, decine e decine, si preparano all’ombra del Teatro Marcello, in piena area archeologica. Resistono al caldo (fino a 42 gradi ieri), complice l’emozione e il divertimento. Ascoltano le indicazioni della troupe, si preparano ad entrare in scena. Davanti a loro compare Pietro Castellitto (illustre figlio di Sergio). Anche lui, per esigenze di copione, in tuta. Sono circa le 10 quando si inizia a girare per la serie tv dedicata a Francesco Totti, “Speravo de mori’ prima“. Mega produzione in sei puntate, di Sky e WildSide con la regia di Luca Ribuoli. Seconda settimana di riprese (si continuerà per altre undici, sparse per Roma). Tratta dall’autobiografia del Capitano, rievoca i suoi ultimi due anni di carriera, in cui Greta Scarano interpreta Ilary Blasi. Si vedrà nel 2021.