Sfida al vertice, Boninsegna: “La Roma può tenere testa ai bianconeri. Per la Juve l’unica squadra da battere è la Juve”

di Redazione

Roberto_Boninsegna_Juventus

Roberto Boninsegna, attaccante della Juve dal 1976 al 1979, ha parlato alla Gazzetta dello Sport della sfida al vertice tra Roma e Juventus: “Il campionato non è ancora deciso. La Roma è in grado di tenere testa alla Juve fino alla finePer la Juve l’unica squadra da battere è… la Juve. Se continuerà con questo ritmo sarà dura per chi insegue”.