A.S.Roma, le modalità di vendita dei biglietti nelle prossime partite di Campionato e di Champions

di Redazione

Derby tifosi PR

Il responsabile della biglietteria della As RomaCarlo Feliziani, ha rilasciato un’intervista a RomaRadio. Queste le sue dichiarazioni:

“I tifosi stavano aspettando di sapere le modalità di vendita per il match contro il Bayern Monaco. Abbiamo deciso di aggiungere uno step in virtù di come si sono svolte le vendite della partita contro il Manchester. Ne abbiamo venduti circa 1500, evidentemente anche motivi di carattere logistico hanno scoraggiato la partenza di moltissimi tifosi. Il colpo d’occhio sarà comunque importante anche in Inghilterra. Abbiamo deciso di premiare coloro che andranno a Manchester – aggiunge Feliziani – per favorire i fidelizzati e concedergli un ulteriore step prima degli altri. Poi le altre fase di vendita seguiranno la stessa logica usata per i biglietti contro i Citizens. Abbiamo voluto iniziare molto presto la vendita perché crediamo che è rischioso organizzarsi il viaggio prima di avere il titolo per lo stadio. C’è il rischio di andare a contattare siti non ufficiali che potrebbero portare difficoltà al tifoso”.

“Per i tagliandi della gara del 5 ottobre contro la Juventus ci siamo parlati con i colleghi di Torino per modificare l’impianto di vendita. Bisogna sempre rispettare le determinazioni dell’Osservatorio. All’interno di quelle procedure abbiamo cercato di semplificare la vita ai nostri tifosi e abbiamo trovato sponda nella Juventus. La vendita inizierà oggi pomeriggio – spiega il responsabile della biglietteria – perché molti non avrebbero fatto in tempo ad acquistarlo vista la concomitanza della trasferta a Manchester. I biglietti a disposizione sono poco più di 2000. Sarà aperto anche il settore alto oltre che a quello basso per non dividere la gente nel settore ospiti: basterà chiedere al ricevitore in quale settore si desidera stare. Crediamo possa essere d’aiuto per i nostri supporters”.

“Contro l’Hellas Verona, domani, saremo quasi intorno ai 40.000 spettatori, considerando gli abbonati e un giorno e mezzo per continuare la vendita. Confidiamo di poter essere almeno lo stesso numero in termini di presenze visto contro il Cagliari. Il tempo sembra volgere al bello, speriamo di poter avere uno stadio Olimpico pieno”.