Pagine Romaniste

EX-TATI GIALLOROSSI: JOSE’ ANGEL STRATOSFERICO. BORINI-GOL. CHE BRAVO ANTEI!

di Redazione

JOSE-ANGEL-REAL-SOCIEDAD-CORDO_54355976433_54115221155_600_244

In questa rubrica settimanale potete trovare dove sono e cosa stanno facendo i tanti ex giallorossi entrati e usciti dal ‘Centro Tecnico Fulvio Bernardini’ di Trigoria nel corso della gestione americana:

SERIE A          

NICO LOPEZ (UDINESE) – 90′ in panchina contro i suoi ex compagni romanisti.

CURCI (BOLOGNA) – Titolare nella vittoria dei felsinei contro il Livorno. L’ex giallorosso si guadagna una sufficienza piena grazie a pochi ma decisivi interventi sugli avanti avversari.

BRIGHI (TORINO) – Assente nella sconfitta granata a Napoli.

TACHTSIDIS (CATANIA) – Parte dal primo minuto anche col nuovo tecnico De Canio in panchina ma delude ampiamente venendo  infine richiamato in panchina al 24′ della ripresa della sfida contro il Sassuolo.

PIZARRO (FIORENTINA) – Titolare e in campo per tutti i novanta minuti del match dei viola contro il Chievo Verona, il cileno merita la sufficienza grazie all’ordine che riesce a mettere in ogni azione impostata per il gioco toscano.

OKAKA (PARMA) – Assente nella vittoria all’ultimo respiro dei ducali contro il Milan.

VUCINIC (JUVENTUS) – Ancora fuori per infortunio, non partecipa alla vittoria bianconera contro il Genoa.

GRECO (LIVORNO) – Assente nella sconfitta labronica a Bologna.

ROSI (PARMA) – Subentra ad un quarto d’ora dal termine all’infortunato Cassano e regala il solito contributo di dinamismo sulla propria fascia di competenza.

ANTEI (SASSUOLO) – Confermato titolare dopo l’ottima prova contro il Bologna, offre un’altra prestazione di ottimo livello. Sempre attento sugli attaccanti catanesi, non concede la minima occasione ed è tra i migliori dei suoi.

 

SERIE B

VERRE (PALERMO) – Titolare ed in campo per tutti i novanta minuti del match pareggiato a reti bianche contro il Varese. Offre una prestazione sostanzialmente sufficiente senza però i tanti spunti che ci si possono aspettare da un talento come lui.

D’ALESSANDRO (CESENA) – Impegnato questa sera nella sfida dei romagnoli a Novara.

PISCITELLA (PESCARA) – Non scende in campo nella vittoria dei suoi contro la Reggina.

VIVIANI (PESCARA) – Come Piscitella, assente nel successo esterno pescarese a Reggio Calabria.

SABELLI (BARI) – Titolare e 90′ in campo nel pareggio interno col Trapani, non gioca la sua miglior partita coi Galletti apparendo in alcune circostanze eccessivamente impreciso.

BARBA (EMPOLI) – Soltanto panchina per il difensore cresciuto a Trigoria nella sfida esterna vinta dai suoi contro la Juve Stabia.

FRASCATORE (PESCARA) – Non presente nella sfida contro la Reggina.

POLITANO (PESCARA) – Prestazione super condita da gol spettacolare del momentaneo 2-1 pescarese a Reggio Calabria. Parte titolare ed esce al 41′ della ripresa dopo una partita davvero superba.

 

PREMIER LEAGUE

LAMELA (TOTTENHAM HOTSPUR) – Ancora zero minuti nella partita vinta a White Hart Lane dagli Spurs contro l’Hull City.

OSVALDO (SOUTHAMPTON) – Assente nella sfida interna vinta dai suoi contro il Fulham.

STEKELENBURG (FULHAM) – Manca l’incrocio col suo ex compagno Osvaldo, non riesce ad evitare la sconfitta dei Cottagers nonostante tre ottimi interventi che rendono il passivo addirittura meno pesante del 2-0 finale.

BORINI (SUNDERLAND) – Finalmente decisivo. Entra in campo al 69′ della sfida contro il Newcastle e segna la rete del 2-1 finale al minuto 84, prima per lui in campionato con la maglia dei Black Cats.

RIISE (FULHAM) – Solo panchina per lui a Southampton, ha ormai perso il posto in favore di Richardson.

 

CHAMPIONSHIP

CASSETTI (WATFORD) – Impegnato questa sera nel Monday Night della Championship a Brighton.

 

LIGUE 1

TALLO (AJACCIO) – Parte titolare offrendo una prestazione sostanzialmente sufficiente. Esce al 63′ coi suoi in vantaggio 1-0. Alla fine, però, arriva una sconfitta a Guingamp per la squadra di Ravanelli.

CRESCENZI (AJACCIO) – Titolare ed in campo 90′, non può nulla per evitare il capitombolo dell’Ajaccio negli ultimi minuti.

MARQUINHOS (PSG) – Parte titolare giocando probabilmente la sua peggior partita da quando è in Francia. Poco preciso, va in bambola insieme a tutti i suoi compagni di reparto e si merita un’insufficienza grave.

MENEZ (PSG) – Parte dalla panchina entrando al minuto 63 del match contro il Saint-Etienne. Dopo 6 minuti si becca un’ammonizione ma offre comunque giocate importanti regalando una sterzata alla partita dei parigini che passano da 0-2 a 2-2 anche grazie alla sua prova.

KJAER (LILLE) – Titolare, come di consueto, al centro della difesa del Lille che vince a Nantes 1-0 staccando proprio i gialloverdi di quattro punti e volando sempre più al terzo posto solitario. Il danese al 74′ si becca ancora un’ammonizione ma gioca una gara piuttosto positiva.

 

LIGA

JOSE ANGEL (REAL SOCIEDAD) – Partita eccezionale per il terzino mancino, che torna titolare firmando un gol ed un assist nel successo interno per 3-0 dei suoi contro l’Almeria. Al 50′ lo spagnolo offre l’assist per il momentaneo 2-0 a Griezmann mentre  firma a sua volta la rete del definitivo 3-0 cinque minuto dopo.

ANTUNES (MALAGA) – Naufraga insieme al resto dei compagni nel clamoroso 0-5 contro il Celta Vigo tra le mura amiche. Parte titolare e resta in campo 90′ sbagliando tutto il possibile.

 

EREDIVISIE

BOJAN (AJAX) – Out nel pareggio 0-0 ad Amsterdam Arena contro l’RKC Waalwijk.

 

CAMPIONATO PORTOGHESE

PIRIS (SPORTING LISBONA) – Brutta prestazione dell’ex romanista sul campo del Porto che sconfigge lo Sporting per 3-1. Il paraguaiano appare in difficoltà in più di una circostanza e rimedia anche un’ammonizione al minuto 52. 90′ in campo per lui.

 

CAMPIONATO TURCO

CICINHO (SIVASSPOR) – Titolare ed in campo 90′ nella vittoria interna dei suoi contro l’Erciyesspor. Il brasiliano offre l’assist per il momentaneo 1-0 di Chahechouhe giocando per il resto una gara pienamente sufficiente.

 

J-LEAGUE

FABIO SIMPLICIO (CEREZO OSAKA) – Titolare, gioca una gara contro il Tosu senza troppe sbavature fino al 69′, minuto in cui viene richiamato in panchina. Dopo la sua uscita i Cerezo Osaka crollano subendo i due gol che li condannano alla sconfitta-

 

CAMPIONATO BRASILIANO

JUAN (INTERNACIONAL) – Parte dal primo minuto e gioca tutta la partita contro il Sao Paulo. Non positiva la sua prestazione, il brasiliano rimedia anche un’ammonizione al minuto 87. Ha vissuto giornate migliori.

 

CAMPIONATO ARGENTINO

HEINZE (NEWELL’S OLD BOYS) – Titolare con la sua maglia numero 20, gioca tutto il match contro il Godoy Cruz non riuscendo però a spingere i suoi oltre un pareggio per 1-1.

GAGO (BOCA JUNIORS) – Torna titolare nella sfida a La Bombonera contro il Colon. Buona partita per l’ex giallorosso che filtra bene in mezzo al campo e contribuisce al 2-0 finale. Esce dal campo tra gli applausi al minuto 76.

 

CAMPIONATO URUGUAIANO

GOICOECHEA (DANUBIO) – Soltanto panchina per lui nella vittoria esterna del Danubio per 3-1 contro il Defensor.

 

Matteo Luciani