Pagine Romaniste

Anche i turchi aspettano Under, l’idolo nazionale che iniziò al Terim

di Redazione

Nel distretto di Basaksehir tutti vogliono sapere di Cengiz Under, vogliono sapere come mai un pilastro della nazionale non giochi nel club, anche se ha superato l’infortunio. Fonseca sorride e risponde che il tempo è dalla sua parte, vale per lui ma anche per il coetaneo Cetin, che non è in lista Uefa ma che è considerato un difensore molto promettente. Under viene sempre applaudito quando torna in patria, è impossibile che lo fischino proprio al Fatih Terim Stadium, dove ha spiccato il volo per il calcio italiano. La cessione alla Roma è stata vista come un’occasione per il Basaksehir, che conserva ancora il 20% di una futura rivendita. Fonseca non ha detto nulla esplicitamente, ma i turchi, compreso l’allenatore Okan, si aspettano che giochi dall’inizio stasera. Lo scrive il Corriere dello Sport.