Allenamenti Roma – Rifinitura verso il Siena

La Roma si ritrova al Fulvio Bernardini per la seduta di allenamento agli ordini di Luis Enrique. Dopo la sconfitta al debutto in casa, 1-2 contro il Cagliari, e il pareggio a reti bianche sul campo dell’Inter, i giallorossi domani saranno di scena all’Olimpico contro il Siena. Partenza in salita per il tecnico spagnolo, che, dopo l’eliminazione dall’Europa League, va alla ricerca del primo successo di questa stagione: alle difficoltà sul fronte risultati si aggiungono poi le notizie non proprio esaltanti che provengono dall’infermeria: da verificare le condizioni di Osvaldo, che ieri ha lasciato anzitempo la seduta, e Lamela. Senza dimenticare poi il terribile infortunio occorso a Stekelenburg a San Siro contro i nerazzurri.

10.37 – La seduta, con qualche minuto di ritardo rispetto al programma, ha inizio.

10.40 – Intanto all’esterno del centro tecnico alcuni tifosi espongono uno striscione per Stekelenburg: “Stek guarisci presto”, è il messaggio dei supporter giallorossi per il numero uno olandese.

10.55 – Luis Enrique divide la squadra in due gruppi.
Gialli: Perrotta, Cicinho, Cassetti, Taddei, Simplicio, Pjanic, Totti, Borriello, Okaka, Borini.
Rossi: Rosi, Burdisso, Juan, Kjaer, Heinze, J.Angel, Gago, Pizarro, De Rossi, Greco, Bojan, Osvaldo.

11.00 – Dopo un breve colloquio tra il mister ed il gruppo, ha inizio il lavoro sugli esercizi di circolazione palla.

11.20 – Osvaldo si muove con disinvoltura: l’attaccante italo-argentino sembra pienamente recuperato.

11.40 – Barusso e Montini effettuano un lavoro differenziato sotto lo sguardo dello staff tecnico.

11.50 – Termina l’allenamento. E’ stata una seduta dai ritmi blandi come da consuetudine nella rifinitura alla vigilia di una gara ufficiale

FINE

Serie A: Roma-Siena (giovedì 22 settembre, ore 20.45, Stadio Olimpico)
Indisponibili: Stekelenburg, Lamela, Greco
Squalificati: /
In dubbio: Juan
Probabile formazione (4-3-3): Lobont; Perrotta, Burdisso, Kjaer, Jose Angel; Pizarro, De Rossi, Pjanic; Borriello, Totti, Bojan.

Marco Calò

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A