Il Tornatora

Il Romanista – Alemanno: «I tifosi spingano per lo stadio»

di Redazione

«Credo sia arrivato il momento per fare arrivare da parte di tutti i tifosi una sollecitazione alle società per far partire veramente i progetti dei nuovi stadi». Così il sindaco Gianni Alemanno sulla questione dei nuovi impianti di Roma e Lazio. «È tanto tempo che i tifosi aspettano – ha aggiunto il Sindaco in Campidoglio – e moltissimi me lo stanno chiedendo da tempo. Ora sta ai presidenti dei club dare un segnale: che si parta davvero con la progettazione e la costruzione di questi nuovi stadi. L’Olimpico è bellissimo, davvero. È un grande stadio per l’atletica. Ma poter vedere una partita a bordo campo è davvero tutta un’altra cosa».

Immediata la replica del vicepresidente e assessore all’Urbanistica della Regione Lazio, Luciano Ciocchetti, che avalla l’invito di Alemanno, sottolineando però il fatto che «nessuna società ha ancora presentato un progetto vero nè al Comune nè alla Regione. Stanno aspettando tutti questa famosissima legge nazionale». Legge che al momento rimane ferma in Parlamento. «L’altro giorno ho partecipato a una riunione con la commissione di cui prima facevo parte – ha aggiunto – e credo che stiano lavorando finalmente alla determinazione di un testo che dovrebbe andare in legislativa alla Camera, se tutto va bene, la prossima settimana».

Per ora è tutto rimandato, dunque. Adesso la testa di tutti, dai tifosi ai garanti dell’ordine pubblico, è al derby tra Roma e Lazio, in programma domenica alle 15. «Mi auguro che non ci siano problemi di ordine pubblico di nessun genere – ha detto Gianni Alemanno a seguito della conferenza stampa di presentazione della Maratona di Roma, che si svolgerà il 18 marzo – e mi auguro soprattutto che ci sia un grande segnale di maturità da parte di tutte le tifoserie. Questo deve essere alla base di un bel derby»
Il Romanista – Valentina Vercillo