Roma e Olympiacos hanno raggiunto un accordo per il trasferimento in giallorosso di Vasilis Torosidis. Il difensore greco, come annunciato sul profilo Twitter del club capitolino, è stato a colloquio con i dirigenti romanisti, e in seguito si è sottoposto alle visite mediche di rito, svolte al policlinico ‘Gemelli’. Ecco la nota della Roma:

“Vasilis Torosidis sta incontrando in queste ore i dirigenti della ASR che nel frattempo hanno trovato un accordo di massima con l’Olimpiakos. L’ ufficialità è subordinata al superamento delle visite e all’ accordo economico tra le parti”.

Torosidis completerà i controlli clinici al Campus di Trigoria. Intanto, cominciano a circolare le prime cifre dell’accordo: ai greci dell’Olympiacos la Roma dovrebbe riconoscere una cifra pari a 500 mila euro (il contratto del giocatore è in scadenza), mentre il laterale destro dovrebbe percepire 2,5 milioni all’anno fino al 2018.

Dalla pagina del sito ufficiale dell’Olympiacos Torosidis ha lasciato un messaggio per i suoi ex tifosi. Ecco il contenuto:
“In occasione di quello che è stato scritto e detto a proposito del rinnovo del mio contratto, vorrei chiarire alcune cose nel rispetto del più grande club greco. Ho deciso di continuare la mia carriera all’estero. Voglio sottolineare che il motivo di questa decisione non è economica. Voglio vivere il calcio all’estero. Mi era stato a lungo proposto il rinnovo dall’Olympiacos che ringrazio assolutamente per questo, soprattutto l’amministrazione e il Presidente. Ma la mia decisione è quella di giocare all’estero. In Grecia, per me c’è solo l’Olympiacos”.