A cresta alta. El Shaarawy non esce più, vuole rinnovo e Nazionale

E’ rimasto di nuovo a Trigoria a guardare gli altri in Nazionale non segnare e a preparare il nuovo ciclo di fuoco da 9 partite in 35 giorni che attende la Roma da qui alla sosta di gennaio. Stephan El Shaarawy ha più di un motivo per restare sull’onda di un rendimento positivo che dura ormai da inizio stagione. Come riporta Leggo, il Faraone sembra cambiato e dopo essere stato ad un passo dalla cessione in estate è diventato uno dei punti fermi dell’attacco, con 5 gol è il capocannoniere di campionato della Roma. Non sono bastati però per farlo tornare in azzurro, in un’Italia che contro Portogallo e Usa ha faticato oltre 180’ prima di trovare la rete. Dovrebbe giocare sia contro l’Udinese che contro il Real Madrid. In attesa di convincere Mancini sta per arrivare il rinnovo in giallorosso. El Shaarawy, che ha il contratto in scadenza nel 2020, entro gennaio firmerà un rinnovo fino al 2023 con tanto di aumento: da 2 milioni a 2,5 milioni più bonus. 

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A