Il presidente del Tokyo Verdy: “Totti non ha ottenuto il benestare della sua famiglia”

di Redazione

Tramonta per il Tokyo Verdy l’opzione Francesco Totti. Ad annunciare il naufragio della trattativa è il presidente, Hideaki Hanyu, al quotidiano giapponese “Nikkan Sports“, adducendo questioni familiari. “Non ha ottenuto il benestare della sua famiglia a un trasferimento in Giappone – afferma Hanyu -. Ero davvero voglioso di vedere Totti con la nostra maglia, ma temo che non ci siano più margini, ero pronto ad andare in Italia anche domani. Sarebbe stato qualcosa di eccitante. E’ stata comunque un’esperienza di apprendimento preziosa, anche se non ci siamo neanche seduti a discutere“. Totti, che nelle scorse settimane era stato accostato anche al Miami FC allenato da Alessandro Nesta, aveva giocato a maggio l’ultima partita con la Roma, a 40 anni: nei giorni scorsi l’ex capitano giallorosso ha incontrato il presidente James Pallotta e il ds Monchi, rimarrà alla Roma, con un ruolo da dirigente.