50 anni di Garcia, per festeggiare vuole Champions

di Redazione

garcia-trigoria

 (ANSA) – “Festeggeremo, ma senza fare nulla di eclatante. Al mister non piacciono troppo le sorprese”. A Trigoria e’ tutto pronto, o quasi, per il compleanno di Rudi Garcia. Nato sotto il segno dei pesci, il tecnico della Roma domani compira’ 50 anni. Il presidente Pallotta si fara’ sentire personalmente dall’America, mentre la squadra fara’ al francese degli auguri speciali direttamente al centro sportivo prima dell’allenamento. Previsto poi un canale social (su Twitter e Facebook) attraverso il quale anche i tifosi potranno inviare i propri messaggi all’allenatore che e’ riuscito in poco tempo a conquistare la piazza giallorossa. Insomma, per Garcia quella di domani sara’ una giornata diversa da tutte le altre, anche se chi ha imparato a conoscerlo da vicino dal suo arrivo nella Capitale lo descrive molto schivo e riservato, concentrato quasi esclusivamente sul lavoro: “Il compleanno? Pensa piu’ alla partita”. Nella testa del francese, d’altronde, c’e’ un solo obiettivo: riportare la Roma in Champions League. Anche per provare a cancellare le sfortunate partecipazioni col Lille. “Per me la Champions resta un terreno da esplorare – le sue parole sul sito ‘lamontagne.fr’ – Mi sarebbe piaciuto giocarla col Lille che e’ diventato campione di Francia ma abbiamo dovuto ‘snellire'”. In effetti, dopo il successo in Ligue1, Garcia perse pedine fondamentali in tutti i reparti (Rami in difesa, Cabaye a centrocampo, Sow e Gervinho in attacco) finendo poi ultimo nella fase a gironi dietro a Inter, Cska Mosca e Trabzonspor. “Partecipare a una competizione come la Champions e’ un bene. Avendone i mezzi, e’ meglio – ha fatto notare – Oggi Psg e Monaco possono attrarre grandi giocatori e questa e’ una buona cosa per la Ligue1. A Roma, speriamo di raggiungerli in futuro”. E per riuscirci sara’ fondamentale cominciare a non sbagliare a Bologna. La trasferta del Dall’Ara si preannuncia piu’ complicata del previsto a causa delle assenze di Maicon e Totti (nuovi accertamenti hanno evidenziato per il n.10 la riduzione del trauma contusivo subito nel derby nella zona del gluteo sinistro). Entrambi sono alle prese con sedute di fisioterapia ma salteranno sicuramente la gara di sabato. Inoltre per Garcia c’e’ da registrare anche lo stop in allenamento di Destro che non ha concluso la seduta di lavoro assieme ai compagni per colpa di una lombalgia la cui entita’ sara’ valutata domani.